Il Movimento 5 Stelle ha indetto un bando “Facciamo Scuola” per le scuole pubbliche secondarie situate sul territorio nazionale, che è scaduto lo scorso 30 Maggio. Anche la scuola secondaria di primo grado di Casagiove ha presentato un progetto dal titolo “Comunicazione digitale”, richiedendo una donazione di 10 000 € (il massimo imposto dal bando), per l’acquisto di materiali utili allo svolgimento del progetto.
Il finanziamento sarà possibile grazie alla donazione dei Consiglieri Regionali del M5S, che in totale ha raggiunto un importo complessivo nazionale di circa 1 milione di Euro, rinvenienti dalla loro volontaria rinuncia a parte delle indennità di carica e rimborsi.
Solo in Campania l’importo massimo erogabile sarà di 255.000,00 €
I progetti da finanziare saranno scelti a seguito di votazione sulla piattaforma Rousseau su base regionale.
Per cui, chi volesse votare il progetto, dovrà iscriversi alla piattaforma Rosseau, compilando online i campi informativi e inviando la foto di un documento di riconoscimento cliccando QUI

In questo modo darà la possibilità ai bambini casagiovesi di avere a disposizione per questo progetto e per le future attività didattiche:
1 laboratorio di informatica dotato di 15 pc all-in-one (con tastiere e mouse)
n. 4 LIM
n. 1 Amplificatore e 2 microfoni wireless (professionali)

Dettagli del progetto:
La proposta di progetto è stata presentata in Consiglio d’Istituto dai rappresentanti dei genitori, per cui, essa è frutto della collaborazione dei genitori che hanno messo la loro professionalità al servizio della progettazione e della scelta della tipologia della strumentazione da acquistare. Io stessa ho contribuito alla stesura progettuale e al caricamento dei documenti sulla piattaforma Rosseau. Il Progetto coinvolge: tutti gli alunni delle classi della scuola secondaria di primo grado.

Grazie all’acquisto dei materiali i ragazzi potranno realizzare il giornalino scolastico, con il supporto dei docenti della scuola. Il giornalino vuole contribuire alla formazione di cittadini informati, responsabili e capaci di pensiero critico e propositivo; a formare lettori attenti della realtà scolastica e territoriale circostante in continuo dialogo con il territorio, capaci di orientarsi nella complessità del presente e nella comprensione di alcuni problemi fondamentali del mondo contemporaneo. Esso rappresenta uno strumento capace di costruire percorsi strutturati su questioni della contemporaneità, attraverso un processo di apprendimento che segue la logica della ricerca, progettazione e rielaborazione creativa della conoscenza e della realtà, favorendo un contesto formativo, che consente lo sviluppo di dinamiche relazionali e cooperative complesse, stimolate da compiti comuni da svolgere in cui il docente si limita al ruolo di guida e facilitatore.
Il progetto vuole promuovere l’uso di conoscenze e abilità utili a padroneggiare in modo corretto diversi tipi di linguaggio mediale in modo creativo e collaborativo, con particolare attenzione alle tecnologie informatiche e alle nuove possibilità offerte dal web. Infine, vuole dare voce alle esigenze dei ragazzi, al loro pensiero, ascoltandone le attese.

Il giorno della votazione non è ancora noto, ma per poter votare, bisogna essere iscritti. Anticipati cliccando QUI